Informazioni

Leggere ci rende umani, ci rende uguali. Perché un’avventura dentro un’altra mente, in un’altra storia, ci fa riconoscere l’essenziale di noi stessi. Per parlare di questo, inauguriamo un blog che abbiamo chiamato Taraxacum perché questa piccola pianta spontanea ha un’incredibile resistenza agli ambienti più ostili ed è capace di far volare i suoi semi alati nei luoghi più improbabili. E vogliamo che continui a vegetare con la capillarità di una pianta infestante. Parleremo di libri, di chi li scrive, di chi li legge e dello scompiglio benefico che portano nelle nostre vite. [Martina Toppi, ecoinformazioni]